Inizio > Regional Website: Italy > Comunicati stampa

Regional Website: Italy


8 Novembre 2017
10 anni di vini! La HKTDC Hong Kong International Wine & Spirits Fair festeggia la sua 10a edizione

Organizzata da Hong Kong Trade Development Council (HKTDC), la Hong Kong International Wine & Spirits Fair si terrà, da domani (9 novembre) a sabato (11 novembre), nella consueta cornice dell’Hong Kong Convention and Exhibition Centre (HKCEC). La fiera, giunta alla 10a edizione, ospiterà 1.070 espositori provenienti da 37 paesi, e più di 70 eventi. La manifestazione aprirà al pubblico sabato 11 novembre.

Alla conferenza stampa,  Benjamin Chau, Deputy Executive Director di HKTDC, ha dichiarato: “Nei primi 8 mesi del 2017, le importazioni di vini a Hong Kong hanno raggiunto un valore di 7,56 miliardi di HK$. La maggior parte dei vini arrivano da Francia, Gran Bretagna e Italia. Le importazioni dagli Stati Uniti e dall'Italia hanno registrato una crescita rispettivamente del 16% e del 22%.  Per quanto riguarda le esportazioni, la cifra si aggira intorno ai 2,96 miliardi. Il mercato di riferimento per Hong Kong in questo caso è la Cina, seguita da Macao e dal Vietnam".

A seguito dell’eliminazione dei dazi e dei controlli amministrativi sul vino disposta nel 2008 dal Governo di Hong Kong, le importazioni di vino sono cresciute da 1,6 miliardi di HK$ nel 2007 a 12 miliardi di HK$ nel 2016 (più del 700%). Hong Kong è oggi il centro di distribuzione e di commercio del vino privilegiato della regione asiatica e porta d’ingresso per l’esportazione in Cina. Da novembre 2015 infatti l’accordo per facilitare le importazioni di vino in Cina attraverso Hong Kong è stato esteso ai porti di Pechino, Tianjin, Shanghai, Guangzhou e Shenzhen. E non si parla solo di commercio e distribuzione. Molte infatti le attività legate al settore:  vendita, catering, stoccaggio, trasporto, e formazione.

Nuovi padiglioni per presentare nuove fragranze

Negli ultimi anni l’industria mondiale del vino ha messo gli occhi sul mercato cinese ed asiatico. Secondo Euromonitor International, la richiesta di vino in Asia e in Cina si è mantenuta elevata. Si prevede che tra il 2016 e il 2021 le vendite di vino cresceranno ulteriormente del 8,5 % all’anno in Asia e del 10% all’anno in Cina. In quanto porto franco, con ottimi collegamenti aerei ed eccellenti strutture di stoccaggio, Hong Kong è universalmente riconosciuta quale hub di distribuzione altamente produttivo. Per i commercianti di vino costituisce il trampolino di lancio per eccellenza per espandere il proprio business in Cina e in Asia.

Quest’anno la Wine & Spirits Fair prevede la presenza di oltre 30 padiglioni a rappresentare i paesi produttori, le organizzazioni commerciali e governative provenienti da tutto il mondo. Tra i nuovi padiglioni, la San Gabriel Valley ospiterà 7 coltivatori da 4 diverse aree vinicole. Terrà inoltre degustazioni di Champagne per presentare gli champagne prodotti da piccole e medie aziende. Il Ministero dell’Agricoltura slovacco torna quest’anno con una selezione di vini realizzati con il miele, nel contesto del padiglione “Bee World”, ideato con l’obiettivo di sensibilizzare il pubblico sull’importanza delle api nella produzione agricola e nella conservazione dell’ambiente. Al loro esordio, Malesia, Mauritius, Romania, Serbia e Ucraina esporranno i vini dei loro territori.

Oltre alle aree dedicate a vini e liquori, saranno presenti altre aree dedicate a promuovere altri aspetti dell’industria: formazione, investimenti, così come servizi e accessoristica.

Asia Wine Academy

HKTDC insieme alla Hong Kong Polytechnic University School of Hotel and Tourism Management (SHTM) ha organizzato, per celebrare il decimo anniversario della fiera, la Asia Wine Academy. Due i corsi intensivi previsti: “Contemporary Trends in Wine Consumption” e “Mastering Tasting & Rising Wine Trends”, condotti dai maestri del vino Jeannie Cho Lee e Steve Charters.

Oltre 70 gli eventi in programma in fiera. Dalle degustazioni organizzate da vari paesi, tra cui l’Italia, a seminari, master class, e il tradizionale Gala Dinner.

Torna anche la Cathay Pacific Hong Kong International Wine & Spirit Competition Award Ceremony, alla sua nona edizione, che si terrà durante il cocktail di benvenuto il primo giorno di manifestazione. Ai vini vincitori verrà garantito uno spazio espositivo alla Wine Gallery.

Apertura al pubblico

L’ultimo giorno (11 novembre) la manifestazione aprirà al pubblico (biglietto, 200 HK$). I visitatori, oltre a godere della vasta selezione di vini presenti, potranno assistere alla Hong Kong Wine Competition che dalla sua prima edizione si prefigge l’obiettivo di promuovere cultura e conoscenza del vino. Accesso anche ai seminari, alle degustazioni e alle master class, nonché alle zone dedicate a whisky, cocktail e Champagne.

Tra gli incontri previsti per la giornata, Ronny Lau, Chairman della Hong Kong Wine & Spirits Writers Association, sarà protagonista dell’incontro “How a Hongkonger Made Wines in Italy.”

Pere maggiori infomazioni sulla fiera: clicca qui