Inizio > Regional Website: Italy > Comunicati stampa

Regional Website: Italy


25 Giugno 2018
Confindustria porta a Hong Kong le eccellenze infrastrutturali italiane

Una delegazione confindustriale - insieme a un gruppo di medie e grandi imprese italiane del settore dell’ingegneria-infrastrutture e delle grandi opere e a una rappresentanza istituzionale sarà a Hong Kong, il 28 e 29 giugno, al Belt & Road Summit organizzato dall’Hong Kong Trade and Development Council.

Per la prima volta l’Associazione è mission leader del sistema paese in eventi internazionali e si far parte attiva in un processo di sviluppo senza precedenti come quello innescato dalla Belt & Road. Quella di Confindustria sarà una delegazione fortemente rappresentativa, con imprese come Ferrovie dello Stato, Rina, Fincantieri e Prysmian.

La Belt and Road Initiative rappresenta uno dei programmi infrastrutturali più ambiziosi di tutti i tempi e un'opportunità unica per le imprese italiane, non solo per l’entità degli investimenti previsti, ma anche per gli effetti che avrà sull'economia di tutti i paesi coinvolti, facilitando l’accesso al mercato cinese delle produzioni europee”. Così Licia Mattioli, Vice Presidente per l’Internazionalizzazione di Confindustria che sottolinea: “L’Italia ha eccellenze di primissimo livello da offrire nei campi dell’ingegneria, della progettazione, delle infrastrutture e delle grandi opere e gli eventi di Mumbai e Hong Kong rappresentano una piattaforma formidabile per presentarci alle potenziali controparti internazionali e valutare le opportunità di collaborazione per la realizzazione dei progetti Belt & Road”. 

All’appuntamento di Hong Kong sono 5.000 i partecipanti attesi - tra rappresentanti della sfera pubblica e privata - e oltre 60 le delegazioni presenti da altrettanti paesi, con l’obiettivo di per approfondire 170 progetti legati alla Belt & Road.

Per maggiori informazioni: clicca qui.