Inizio > Regional Website: Italy > Comunicati stampa

Regional Website: Italy


15 Ottobre 2018
Torna a novembre la HKTDC Wine and Spirits Fair

 

Organizzata da Hong Kong Trade Development Council (HKTDC), l’unidcesima edizione della Hong Kong International Wine & Spirits Fair (8-10 novembre 2018) ospiterà 1.075 espositori da 32 paesi e regioni e oltre 70 eventi in programma. La fiera aprirà al pubblico l’ultimo giorno.

Parlando alla conferenza stampa, Benjamin Chau, Acting Executive Director di HKTDC, ha dichiarato: “nei primi 8 mesi di quest0anno le importazioni di vino – prevalentemente da Francia, Australia e Regno Unito – hanno raggiunto gli 8.35 miliardi di HK dollars, una crescita del 10.5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. 2.66 miliardi di HK dollars il valore delle esportazioni, che vedono Cina e Macau come principali mercati per l’export, seguiti da Singapore e Taiwan.”

A seguito della decisione del governo di Hong Kong SAR di abolire i dazi sul vino nel 2008, le importazioni hanno registrato un’incredibile crescita. Da 1.6 miliardi di HK dollars nel 2007 a 12 miliardi nel 2017. In questi 10 anni, Hong Kong è diventata un vero e proprio centro di commercio e distribuzione di vino, ponendosi come per porta penetrare la Cina. Dalle aste, alla vendita al dettaglio, fino al deposito e la logistica, sono molte le attività legate al mercato enologico che fanno di Hong Kong un’importante trading hub per il settore.

Secondo Euromonitor International, la richiesta di vino da parte dei consumatori in Asia e in Cina si conferma alta. Per il periodo 2017 – 2022, si prevede una crescita del 6.7% all’anno nelle vendite di vino. Hong Kong, quale porto franco che vanta anche ottimi collegamenti aerei e strutture di stoccaggio, è considerata l’hub di distribuzione del vino più conveniente a livello mondiale e porta d’ingresso privilegiata per penetrare i mercati di Cina e Asia.

 

Le novità 2018: “World of Olive Oil”, “Organic Wine” e “Spirits Corner”

Oltre 27 i padiglioni presenti in questa edizione. Al padiglione italiano di Vinitaly, importante debutto per l’olio d’oliva: i visitatori avranno l’occasione di degustare una selezione dei migliori olii della tradizione italiana. All’esordio quest’anno anche i vini naturali.

Saranno inoltre rappresentati, anche i prodotti ed i servizi logistici, gli accessori, gli impianti ed i servizi correlati.

 

Asia Wine Academy

Dopo il debutto dello scorso anno, torna l’Asia Wine Academy, organizzata da HKTDC in collaborazione con l’Hong Kong Polytechnic University School of Hotel and Tourism Management, con una vasta offerta di seminari e conferenze rivolti ai partecipanti.

Circa 70 gli eventi organizzati da HKTDC durante i giorni della fiera: numerose degustazioni, master class, momenti formativi, forum tematici e altri momenti di scambio che contribuiscono a fornire una piattaforma di business pronta a soddisfare tutte le esigenze degli operatori del settore.

Da segnalare anche la decima edizione dell’evento “Cathay Pacific Hong Kong International Wine & Spirit Competition Award”, che si terrà la prima sera della fiera e che vedrà consegnare oltre 60 premi.

 

Apertura al pubblico

Porte aperte al pubblico l’ultimo giorno di fiera, il 10 novembre. Molti gli eventi e le manifestazioni a cui i visitatori potranno partecipare: dall’ Hong Kong Wine Competition, uno degli eventi più popolari della manifestazione, a seminari, degustazioni e dimostrazioni. Non solo fiera, però. HKTDC propone anche quest’anno l’iniziativa “Hong Kong Wine Journey citywide”: un mese di eventi, degustazioni, tour tematici e serate per portare tra le strade e i locali di Hong Kong l’atmosfera conviviale che contraddistingue la fiera.